VoltShield: introduzione / il sistema / le applicazioni


Sin dalla sua introduzione nel 2002, VoltShield ha contribuito ad aumentare l’efficienza degli isolatori elettrici in tutto il mondo.

Test sotto pioggia condotti su diversi tipi d’isolatori in ceramica smaltata (test disponibili a richiesta) dimostrano la riduzione quasi a zero dell’effetto corona su isolatori trattati con VoltShield, e grandi incrementi delle tensioni di tenuta e di scarica.

VoltShield è stato applicato con grande successo su isolatori nel Regno Unito, in Giappone e in Australia. Gli addetti ai diversi impianti sono rimasti impressionati dalle proprietà di facile manutenzione.

Per esempio, in uno dei maggiori impianti siderurgici del Giappone gli isolatori di porcellana erano sottoposti a una pesante contaminazione salina, con notevole riduzione delle prestazioni. Prima dell’applicazione del VoltShield gli isolatori dovevano essere puliti di routine ogni dieci giorni con idropulitrice, e a fondo ogni sei mesi. Dopo il trattamento con VoltShield, la frequenza di pulizia è stata significativamente ridotta e le prestazioni elettriche migliorate.

Nel Regno Unito, uno dei più grandi produttori d’energia elettrica ha investito nel trattamento VoltShield perché la società ha compreso che la nostra tecnologia incrementa in modo spettacolare le prestazioni dei suoi isolatori da 132kV, riducendo significativamente l’incidenza delle perdite di potenza a causa dei flashover.

Un tecnico addetto agli impianti ha dichiarato:
“Dopo l’applicazione del vostro VoltShield sugli isolatori non abbiamo avuto un solo flashover e ciò ai miei occhi rappresenta un autentico successo.”


2012 © AST srl / p.i. 02250620966

Trattamento idrorepellente | Trattamento anticalcare | Trattamento autopulente o self-cleaning | Trattamenti protettivi per superfici | Trattamenti protettivi in edilizia
Trattamento protettivo del vetro | Trattamenti superficiali | Pulizia e rinnovamenti facciate | Protezione temporanea in cantiere | Restauri architettonici

Privacy Policy